TEDxAscoliPiceno: al Cinema Piceno, idee innovative che vale la pena diffondere

Lo scorso 14 settembre, è approdato ad Ascoli il format statunitense TEDx: sette speaker e un filo conduttore, le “Umane Connessioni”, ossia le opportunità, le potenzialità e i cambiamenti che la tecnologia sta apportando alla società.

Abbiamo scelto di portare TEDx nel Piceno per aprire le porte a una nuova comunità di pensatori creativi e innovativi, dinamici e inclusivi, che amano la contaminazione tra mondi e società diverse. TEDxAscoliPiceno fa parte del programma di eventi Global TED, un’organizzazione non-profit nata in California nel 1984, con l’obiettivo di diffondere “idee che meritano di essere condivise”. Oltre al convegno annuale, che ha visto tra i protagonisti Premi Nobel, presidenti e personalità internazionali, ci sono gli oltre 5.000 TEDx, ossia eventi locali organizzati in maniera indipendente.

Perché “Umane Connessioni”? Siamo nell’era della connessione continua, sentiamo parlare ogni giorno di Big Data ed Intelligenza Artificiale, Social network… L’essere umano, però, ha da sempre usato la tecnologia per migliorare la propria vita e facilitare il proprio lavoro. La novità è nella forte accelerazione, negli ultimi anni, di questi processi e il confine sempre più labile tra persona e macchina, tra reale e virtuale. Abbiamo scelto di parlare di clima, tecnologia, società, scienza, antropologia per approfondire proprio questo equilibrio sempre più delicato tra umanità e tecnologia.

L’evento è stato articolato in due sessioni (mattino e pomeriggio) con 7 interventi live, la proiezione di due video ufficiali TED sottotitolati, una performance teatrale, una pausa pranzo informale per scambiare idee e impressioni. I protagonisti dei talk sono stati personaggi internazionali o espressione del territorio: Bruno Mastroianni (filosofo, autore e social media manager RAI), Mauro Buonocore (Responsabile della comunicazione della Fondazione CMCC Climate – Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici), Paolo Isabettini (architetto, maker e fondatore di DajeMarche), Dario Corona (Ricercatore e co-founder della startup Limix), Roberta Cesaroni (psicologa e coach adolescenziale), Luca Agnani (visual designer che ha girato il mondo con i suoi lavori su Van Gogh), Raffaele Spidalieri (neurologo e musicista).Tutti loro sono saliti sul palco, si sono posizionati al centro del tappeto rosso di fronte ad un timer impostato a 18 minuti. Già, perché nel format TED si ha massimo 18 minuti per lanciare un’idea, una suggestione, un’emozione e per accendere nel pubblico la voglia di saperne di più. Tutti gli interventi sono stati ripresi e, entro fine ottobre, i video saranno sottotitolati in inglese e caricati nella piattaforma globale TED.com e accessibili da ogni parte del mondo!

L’evento è stato curato in ogni minimo dettaglio, dall’allestimento alla sigla, dalla comunicazione al merchandising (ai partecipanti abbiamo regalato una borraccia per stimolare la riduzione dell’uso della plastica). Alla guida dell’evento, un gruppo di professionisti insieme ai quali, un anno fa ho fondato l’associazione NEXT OdV per promuovere eventi legati al mondo dell’innovazione e della creatività: un gruppo di appassionati, orgogliosi di riflettere la diversità, che si sono messi in gioco con l’obiettivo di far crescere un forum locale di idee che ispiri le persone a cambiare il loro futuro e che dia nuova linfa al territorio. 

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora